Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita, si intendono per:
Il Venditore: Avita Concept s.r.l., con sede legale sita in via F. Arona 6, Voghera (PV).
Cliente: l’acquirente, sia esso un professionista o un consumatore
Sito web: il Sito web del Venditore allocato all’indirizzo www.bioionic.it
Prodotti: i prodotti venduti dal Venditore sul Sito web
Modulo d’Ordine: il modulo compilabile on line sul Sito web da parte del Cliente, contenente i propri dati e le condizioni particolari di vendita
Contratto: l’insieme del Modulo d’Ordine e delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

1 Oggetto. Proposta ed accettazione.
Con la sottoscrizione del Modulo d’Ordine, il Cliente propone al Venditore un contratto di vendita dei Prodotti indicati nel Modulo d’Ordine, al prezzo e secondo le altre condizioni ivi specificate.
La proposta è irrevocabile e ferma per 10 giorni dalla data di invio del Modulo d’Ordine.
A seguito della proposta, il Venditore eseguirà le opportune e necessarie verifiche di evasione dell’ordine e comunicherà la propria eventuale accettazione entro il termine della proposta.
La vendita si intende sempre salvo verifica di magazzino, per cui la disponibilità dei Prodotti è indicata nel Sito web:

– OUT OF STOCK: prodotto esaurito.

2 Natura del contratto.
In ogni caso, il contratto concluso si deve intendere essenzialmente quale contratto di vendita di cosa mobile ai sensi degli articoli 1470 e seguenti c.c.
Il Contratto si intende concluso generalmente e naturalmente tra il Venditore ed il Cliente quale utilizzatore finale dei Prodotti.
Qualora i Prodotti siano invece acquistati dal Cliente per fini di rivendita, l’accettazione del Venditore, di cui all’articolo 1, è in ogni caso intesa con l’espressa clausola e condizione che la rivendita avvenga unicamente all’interno del territorio della Repubblica Italiana.

4 Consegna dei Prodotti.
I Prodotti venduti saranno consegnati tramite corriere al Cliente o ad un suo incaricato nel luogo da questi indicato nel Modulo d’Ordine, nella data ed ora di consegna definitiva comunicata dal Venditore e/o dal corriere in modo informale.
In caso di assenza del Cliente o di suo incaricato nel momento e luogo pattuito per la consegna oppure di rifiuto ingiustificato alla consegna stessa, il Venditore sarà liberato dalla relativa obbligazione mediante deposito dei Prodotti presso i magazzini propri e/o del corriere ed avviso al Cliente, anche a mezzo telefax o posta elettronica ai recapiti indicati nel Modulo d’Ordine. In tutti questi casi, il ritiro dei Prodotti è a carico del Cliente.
Le spese di consegna, quantificate sul Sito web e/o sul Modulo d’Ordine, sono a carico del Cliente e, qualora anticipate dal Venditore, saranno richieste in rimborso al Cliente con inserimento nella ricevuta / fattura.

5 Prezzo e modalità del pagamento.
l prezzi di ogni singolo Prodotto e/o il prezzo complessivo dei Prodotti sono indicati all’interno del Sito web e sul Modulo d’Ordine, sono confermati nel modulo di accettazione del Venditore e si riferiscono ai soli Prodotti ed alle sole prestazioni accessorie ivi espressamente descritti. Per le ulteriori prestazioni, quali a titolo esemplificativo consegne specifiche e/o packaging particolari a richiesta, i relativi corrispettivi saranno indicati nelle apposite sezioni separate del Modulo d’Ordine, con conferma nell’accettazione del Venditore ed inserimento in ricevuta / fattura.
Il pagamento sarà effettuato con le modalità e nei termini indicati sul Sito web e/o nel Modulo d’Ordine e comunque, al più tardi, contestualmente alla consegna. In caso di pagamento a mezzo bonifico bancario, il saldo dovrà essere accreditato due giorni lavorativi prima della consegna, che sarà eseguita solo in caso di valuta positiva. In caso di pagamento in contrassegno, l’agente che consegnerà i Prodotti è sin d’ora indicato quale soggetto autorizzato a ricevere il pagamento in nome e per conto del Venditore.
Il prezzo è indicato, nel Sito web e/o sul Modulo d’Ordine, con IVA inclusa.

7 Responsabilità solidale.
Qualora la documentazione fiscale indichi, su richiesta del Cliente, dati di terzi, il Cliente è comunque responsabile in solido con tali eventuali terzi per l’adempimento dell’obbligazione pecuniaria indicata nel Modulo d’Ordine, fatta salva l’obbligazione autonoma di tali soggetti nei casi previsti dal contratto o dalla legge.
L’eventuale fattura deve essere richiesta al momento della compilazione del Modulo d’Ordine, in difetto sarà emessa unicamente ricevuta fiscale.

8 Patto di riservato dominio. Brevetti e tutela della proprietà industriale ed intellettuale in genere
Nel caso in cui i Prodotti siano eccezionalmente consegnati prima dell’integrale adempimento dell’obbligazione pecuniaria, la vendita si intende effettuata con riserva della proprietà, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1523 e seguenti c.c. A tale fine, il Cliente acquista la proprietà dei Prodotti solo al momento del pagamento integrale del prezzo, assumendo i rischi dal momento della consegna. Si intende effettuata con riserva di proprietà anche la vendita con consegna ripartita e/o con pagamento frazionato o dilazionato, salvo quanto detto per i Prodotti brevettati o comunque tutelati dalle norme di proprietà industriale ed intellettuale nei punti che seguono.
Il Cliente è a conoscenza che alcuni Prodotti venduti sono tutelati da brevetto ed in genere dalle norme della proprietà industriale ed intellettuale a favore del Venditore, secondo gli specifici diritti di cui i singoli prodotti godono.
Il Cliente è altresì a conoscenza che i progetti ed ogni materiale tecnico, dimostrativo, promozionale, pubblicitario, dei prodotti venduti, sono tutelati dalle norme della proprietà industriale ed intellettuale a favore del Venditore.
Il Cliente è infine a conoscenza che i marchi e gli altri segni distintivi presenti o comunque riprodotti sul Sito web e/o sul Modulo d’Ordine sono in titolarità del Venditore o sono da questi utilizzati in regime di licenza o sono in titolarità di terzi ed in tale ultimo caso i marchi e gli altri segni distintivi sono indicati dal Venditore a meri fini descrittivi per illustrare le funzionalità e le modalità di utilizzo dei Prodotti, senza alcuna valenza distintiva e senza alcun intento di caratterizzazione dei Prodotti medesimi.
Qualsiasi atto che violi i sopra descritti diritti di proprietà industriale ed intellettuale ne costituisce espressamente contraffazione e/o comunque uso illecito e sarà perseguito a norma di legge e di contratto.

9 Clausola risolutiva espressa
Il Contratto si intende risoluto di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., all’avveramento di anche solo una delle seguenti condizioni, qualora il Venditore dichiari al Cliente che intende avvalersi della presente clausola:
a) mancato pagamento del prezzo;
b) rifiuto ingiustificato alla ricezione della consegna da parte del Cliente e/o sua ingiustificata assenza al momento della consegna;
c) nel caso in cui il Cliente abbia acquistato i Prodotti per fini di rivendita, qualora la rivendita avvenga al di fuori del territorio della Repubblica Italiana;
d) eventuale fallimento del Cliente e/o sua sottoposizione a procedura concorsuale e/o comunque a procedure disciplinate dalla legge fallimentare e/o analoghe;
e) negli altri casi in cui l’inadempimento del Cliente sia talmente grave da pregiudicare la fiducia contrattuale.
Nel caso di risoluzione per inadempimento del Cliente, il Venditore tratterrà a titolo di indennità quanto eventualmente già riscosso, fatto salvo il risarcimento del danno.

10 Vizi e difformità. Esclusione di responsabilità.

I vizi e le difformità dei Prodotti forniti devono essere denunciati al Venditore entro 8 giorni dalla data di consegna, unicamente a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, qualora il Cliente sia l’utilizzatore finale dei Prodotti.
Qualora i Prodotti siano destinati ad un professionista o comunque alla rivendita, i vizi e le difformità devono essere comunicati al Venditore entro 8 giorni dalla data di ricezione della denuncia da parte dell’ulteriore acquirente della “catena della vendita”, unicamente a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La mancata denuncia entro tale termine costituisce espressamente accettazione della fornitura, con conseguente rinuncia ad ogni azione da parte del Cliente.
In caso di vizi e difformità ritenuti evidenti, di mancanza delle qualità essenziali o promesse o di vendita di una cosa per un’altra (c.d. “aliud pro alio”), se nessuna verifica e conseguente denuncia viene eseguita entro il termine di 8 giorni dalla data di consegna, il silenzio del Cliente entro tale termine costituisce espressa accettazione della fornitura, con rinuncia ad ogni azione da parte del Cliente stesso.
In nessun caso il Cliente potrà addurre come giusti motivi di mancata verifica e/o denuncia situazioni personali o soggettive proprie o di propri dipendenti, collaboratori, congiunti.
La presenza di vizi o difformità dei Prodotti, ancorchè ritualmente denunciati, non autorizza il Cliente alla sospensione dei pagamenti come pattuiti.
In nessun caso saranno considerati quali gravi motivi vizi e difformità che non rendano i Prodotti totalmente inidonei all’uso cui sono destinati.
Il Venditore non è in alcun modo responsabile per i vizi e le difformità conseguenti all’intervento di soggetti terzi non espressamente autorizzati dalla stessa.
Nel caso in cui il Venditore si avvalga di collaboratori per l’esecuzione della propria prestazione, la responsabilità del Venditore sarà in ogni caso sospesa durante il tempo occorrente per l’effettuazione delle verifiche con i medesimi collaboratori, comunque per un tempo minimo di 90 giorni, che rimane sospeso nei mesi di agosto e dicembre.
La responsabilità del Venditore per i vizi e le difformità è regolata dalle norme in tema di garanzia ed è in ogni caso limitata alla sola sostituzione dei Prodotti.

In ogni caso, la responsabilità del Venditore è altresì esclusa:

1) se i vizi o le difformità erano conoscibili al Cliente e questi non li abbia denunciati ritualmente;
2) se i vizi o le difformità derivino da istruzioni o materiali forniti dal Cliente;
3) se i vizi o le difformità sono di lieve entità ed il ripristino sia impossibile od eccessivamente oneroso;
4) se i vizi o le difformità derivino dalle modalità di installazione / utilizzo o dai materiali utilizzati per l’installazione / utilizzo;
5) se i vizi o le difformità derivino da manomissione od intervento tecnico di personale non autorizzato;
6) se i vizi o le difformità riguardino l’estetica del prodotto o caratteri non funzionali di esso;
7) in caso di incorporazione / utilizzo dei prodotti del Venditore in altro prodotto non riconducibile al Venditore, qualora la difformità sia dovuta alla concezione di quest’ultimo o alle istruzioni di incorporazione / utilizzo;
8) in caso di incorporazione nei prodotti del Venditore di altro prodotto non riconducibile al Venditore, qualora la difformità sia dovuta alla concezione di quest’ultimo o alle istruzioni di incorporazione / utilizzo.

In caso di ritardata consegna dei Prodotti per colpa del Venditore, la responsabilità del Venditore è limitata ad un importo massimo pari al prezzo della vendita.
In nessun caso saranno riconosciute a titolo di risarcimento del danno le spese sostenute dal Cliente in autonomia senza espresso consenso preventivo del Venditore.

11 Diritto di recesso per i consumatori.
Ai sensi e per gli effetti del Capo I, del titolo III, della parte III del D.Lgs. 6 settembre 2005 n, 206 (Codice del Consumo, articoli 52 e ss.), il Venditore comunica espressamente che il Cliente che rivesta la qualità di “consumatore” ai sensi della normativa vigente ha diritto di recedere dal Contratto, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro 14 (quattordici) giorni lavorativi dalla ricezione dei Prodotti.
Il Cliente è responsabile di ogni diminuzione di valore dei Prodotti che risulti da una manipolazione degli stessi diversa da quella necessaria per stabilirne la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei Prodotti stessi.
Si specifica che il diritto di recesso di cui al presente articolo compete solo ai Clienti persone fisiche che rivestano la qualifica di “consumatore” ai sensi della normativa vigente, essendo viceversa escluso per i Clienti che non la rivestano ossia che agiscano per scopi imprenditoriali, commerciali, artigianali o professionali.
In ogni caso il diritto di recesso è escluso qualora la vendita ricada nelle eccezioni previste dall’Art. 59 Codice del Consumo, come riformato dal D.Lgs. 21.02.2014, n. 21

0